mercoledì 3 agosto 2011

IO.

La mia ricchezza so qual'e':
essere me stesso.
Io, che ho tribolato e tribolo ancora,
io che ho scherzato con la morte,
io che ho raggiunto il basso piu' profondo
ma anche alte vette,
io, che ho un figlio
che non conosco nemmeno,
io che sto riscattando mia figlia
da una crescita non bella,
Io.
Si, proprio io sono la mia ricchezza.
Sono riuscito dove tanti altri potevano arrendersi.
Sono riuscito a sopravvivere di fronte a malattie,
di fronte a tragedie,
di fronte a dissesti finanziari,
e ancora combatto per uscirne.
Io, con pezze al culo per quanti calci
ho ricevuto dalla vita
ma che cammino a testa alta,
orgoglioso di cio' che sono.
IO.