lunedì 26 settembre 2011

VITA A INCROCI.

La vita e' piena di incroci,
non importa quanto precise
siano indicazioni o navigatori,
se non incroci la persona giusta
al momento giusto
e all'incrocio giusto
non si arrivera' mai
ad un percorso insieme....


venerdì 23 settembre 2011

ASPETTANDOTI.

Saro' li' ad aspettarti,
a cogliere ogni tuo movimento,
ogni tuo gesto,
ogni tua parola
per farne tesoro
e immortalarli nel mio cuore,
inciderli nell'anima
e mutarli in amore,
amore per te....

mercoledì 21 settembre 2011

ABBRACCIO.

L'intimita'
di due braccia che ti stringono
e accarezzano senza altra finalita'
se non quella dell'abbraccio stesso
e del calore trasmesso
non ha prezzo,
e' l'apertura totale di un'anima
che senza bisogno di parole
comunica con l'altra,
scambiando messaggi
d'amore intimo e puro.

venerdì 16 settembre 2011

CHISSA'.

Chissa'...
chissa' se nei tuoi pensieri ci sono veramente io,
se davvero ho interpretato bene il tuo pensiero,
se un giorno potro' odorare del tuo profumo,
chissa' se un giorno
saro' veramente felice....
Chissa'!

giovedì 15 settembre 2011

IL TEMPO E' UN TRENO.

Il tempo
e' l'unica cosa che ha eternamente
una sola direzione, 
non si ferma mai e non rallenta. 
Non aspetta nessuno 
e inesorabile e spietato
passa sopra a tutto e tutti, 
lasciando dietro se solo ricordi.
Il tempo e' un treno 
con un'unica destinazione:
il futuro.


VERITA'.

L'innocente spontaneita'
di un bambino 
e' la piu' disarmante e potente verita' 
che possa colpire
 l'imponenza dell'uomo.
 



 

AMORE E VINO.

Un amore che nasce
e' come il vino,
se fermenta bene
e invecchia in ambienti giusti,
facendo attenzione alle scosse
diventa buono e pregiato,
altrimenti diventa da subito
aceto pessimo
ed e' da buttare!
 

PENSIERI INSONNI.

Esternare con serenita', il problema per me non e' mai esistito, semmai ero troppo timido per lanciarmi nell'approccio di una donna, e ancora lo sono in parte, anche se ho una tecnica per dire le cose scherzando, facendo la faccia tosta, ma dicendo cio' che penso, spiazzando spesso la mia interlocutrice. In vita mia ne ho sofferto molto di questo blocco, ho patito anche di alcune situazioni in cui mi era stato proposto esplicitamente del sesso da belle ragazze, e che per scrupolo avevo rifiutato, prima perche' ero appena diventato papa', a 20 anni, e nonostante i miei continui litigi gia' da prima con lei, la mamma di mio figlio, non mi sentivo per onesta' personale verso la neofamiglia, di tradire. Poi capito' un paio di volte ancora, e ancora rifiutai, una volta analogamente alla prima, un'altra perche' sposata con un conoscente. Ben tre volte mi sono sentito dare del finocchio, del cazzo moscio, del fantoccio... La mia filosofia di vita e' sempre andata avanti col motto "non fare agli altri cio' che non vorresti fosse fatto a te", e coerentemente ho seguito sempre questo modo di vivere, solo che le mie "lei" non erano molto d'accordo.... a nessuno fa piacere avere le corna, a me ha lacerato l'anima quando e' successo, ed e' successo con 4 donne. Non me ne vergogno perche' non ho da vergognarmi, semmai loro, a cui ho dato sempre la mia devozione e l'amore che meritavano (o forse, col senno del poi, no!), dovevano vergognarsi. Ed eccomi qui, con una sequela di problemi di vita che si assommano alla mancanza di una compagna, di affetto e soprattutto di una motivazione per continuare a lottare contro le mie avversita', per farlo per qualcuno, oltre che per mia figlia. Non riesco a dormire ultimamente, meno del solito che e' gia' poco. I pensieri mi soffocano, i problemi pure.... il mio bisogno di una concreta svolta di vita e' perentoria, indispensabile. E non penso sia possibile a breve termine, spero solo lo sia presto comunque, prima di invecchiare troppo per godermi quel po' di vita, di sesso e di serenita' oltre all'amore che correra' dall'inizio alla fine... Sono veramente stanco, mentalmente. Il fisico, con gli anni sta rilasciandosi ancora di piu', oltre al martirio subito anni fa in ospedale, e ultima, la resezione del colon sigma, che mi ha lasciato altri segni di "guerra" sul corpo. Cio' non mi tange piu' di tanto, mi importa il fatto dell'impatto estetico sulla donna, che ostacola molto il sottoscritto... a voglia dire che non e' l'esteriore cio' che importa, ma cio' che c'e' dentro.... alla fine della favola pero', la donna vuole anche l'occhio appagato, e questo non e' precisamente cio' che suscito. Vorrei solo essere visto come uomo semplice, che porta un bagaglio di sventure e difficolta, di esperienza e di affetto immane da poter viverci per 3 vite intere.... e invece eccomi a farneticare, a scrivere per farmi venire sonno, per sfogare i miei pensieri. Sapete che vi dico? Chiedo scusa per la mia lungaggine, ma ho scritto per me stesso, per tirare fuori quel veleno che ogni giorno cresce, rovinando la mia esistenza poco a poco... Con affetto, solo e semplicemente Renato.

IL MIO RAPPORTO COL SESSO.

Poco. Anzi, pochissimo secondo il mio modo di vedere purtroppo. Questo e' un post "materialistico", non etereo come avete abitudine leggere. Ho parlato del mio punto di vista sulle cose, la vita, l'amore.... ma il sesso?
Perversioni, deviazioni, gusti particolari? Per me non esistono. Sono etero, di questo non c'e' dubbio. Una volta mia ha detto la mia ultima partner che dovrei fare i film porno, che avrei retto comodamente due o tre donne. Ebbene si' sono satiro, cioe' il maschile di ninfomane, lo farei per tre volte al giorno senza interruzioni settimanali. Eppure sono 3 anni ormai che non tocco donna.
Sono poco adatto a essere cacciatore, non rientra nel mio timido carattere. Mi piace sperimentare tutto con la mia partner, sempre nel rispetto reciproco, ma apertamente. Il dialogo e' fondamentale, accende i sensi e le fantasie della coppia. La provocazione anche verbale di lei mi attizza e comunque resta sempre un desiderio riposto nel cassetto....
Ci sono donne piu' o meno aperte mentalmente, alcune che iniziano il rapporto molto chiuse, spesso trovano l'armonia e l'apertura durante il rapporto, che molte volte sono anche i piu' duraturi. C'e' gente che si trova bene senza fare l'amore (o sesso) per lungo tempo, io soffro, non li capisco. Mi piace pero' farlo con trasporto, con sentimento. Il sesso sterile, mercenario l'ho provato, avevo 20 anni, ed e' stata un'esperienza tremenda che non ripetero' piu'.


Mi sono accorto che la spontaneita' di un incontro coinvolge di piu', e matura molto velocemente. L'amore e' al primo posto nella mia vita, metto il sesso subito a seguire ma non secondo. E' per me una comunicazione "sensoriale". La carezza, il bacio, il coito sono tutti contatti che raccontano lo stato d'animo delle persone coinvolte. Mi accorgo se la persona finge o ha sentimento, forse perche' tendo molto ad ascoltare la mia partner in tutti i modi.
Sono premuroso con la mia lei ma non zerbino. La sottomissione non mi piace, ne' da una, ne' dall'altra parte. L'iniziativa deve essere paritaria, quando la donna ha volgia per me deve dirlo apertamente, deve essere secondo me una cosa spontanea. E invece spesso gli inutili freni puritani bloccano la mente, e questo e' male.
Costruire assieme il sesso di coppia e' la longevita' del rapporto.Io non ho paura di nulla, affronto a testa bassa la vita e i suoi ostacoli, ma ho il terrore di finire i miei giorni da solo, senza una compagna. Non solo per sesso, ma per amore.


E dopo questo mio sfogo, termino dicendo:


VIVA LA F...EMMINA! hahahahahhaa!




L'ORGOGLIO.

L'orgoglio 
e' un impulso irrefrenabile
a tenere duro,
a non cedere
anche se tutto e tutti
sono contro di te.
E' un sentimento
per la maggior parte dei casi 
deletereo, ma in alcuni altri 
ha salvato anche il destino di popoli.


SONO SOLO UN UOMO.

Sono solo un uomo.
Un uomo come tanti,
con le sue pecche,
con i suoi pregi,
le sue manie,
i suoi difetti.
Ho dei valori, tanti.
Uno tra tutti e' la fedelta'.
Poi c'e' la lealta' 
verso il prossimo,
la coerenza,
l'onesta'.
Mi sento sempre piu' estraneo 
in questo mondo di falso e ipocrita 
modo d'essere, 
dove tutto deve apparire a qualsiasi costo, 
dove tutto e' usa e getta 
in barba a chi muore di fame, 
dove c'e' molto apparire 
e poca sostanza nell'essere...
Eppure, sono convinto in un ritorno
al momento in cui le persone aprono gli occhi, 
un momento che sara' 
per tanti un cambiamento strano, 
per pochi un non cambiamento... 

 

L'ESTETICA.

L'estetica non e' una cosa inventata da una persona sola, 
e' l'evoluzione della vanita' dell'uomo (leggi donna) 
nel corso degli anni....
 

MODIFICHE.

Meglio un difetto portato bene
 
che una modifica portata male!

SUCCESSO.

La meta' 
del successo 
di un'impresa 
e' crederci 
fermamente.
L'altra meta' 
sta nel fattore C.
 

SCHIAVITU' E LIBERTA'.

La schiavitu' e' in noi tutti i giorni,
schiavi del denaro,
del lavoro,
di altri uomini, insomma.
La liberta' e' preziosa, 
per cui,
avendone anche solo un poco nel pensiero,
facciamo si' che sia sempre
e comunque espressa.
Per noi, per i nostri figli.
E contro quelli che 
offendono,
deridono,
umiliano,
rubano,
minacciano e
si fanno leggi da soli.
 

TRAMONTO D'ESTATE.

E il sole muore
in tramonti precoci
segnando giornate piu' corte
e l'estate che si avvia al termine
tra campi anneriti dal vomere
e bruniti dalla falce
tra vigne pronte a dare il loro frutto
e bimbi che si preparano per la scuola.
E il sole muore, 
lasciando il sapore del sale
e il divertimento 
racchiusi in un mero ricordo,
aspettando una nuova estate.
E il sole muore,
ogni estate, 
lasciando la tristezza
di un bel vivere,
e la malinconia 
di attimi fuggenti che lasciano il segno.
E il sole muore
in un tramonto stupendo,
un regalo che solo la natura puo' offrire.
 
 

DUBBI E CERTEZZE.

Alcune cose sono certe,
altre non lo saranno mai,
altre ancora potranno diventarlo,
e alcune invece sono impossibili.
La certezza rimane 
l'incognita per tutto,
e l'uomo ha bisogno 
di essere rassicurato su di essa.
 

IL CERCHIO DELLA VITA.

la vita e' un cerchio,
parte da un punto
e girando, girando,
ecco che si completa chiudendosi....
Anche l'anima e' come un cerchio,
visto come continuita'
come eternita',
e' energia, 
e parte da un punto anch'essa,
ma una volta arrivato al punto di partenza,
il cerchio prosegue,
per cui la vita finisce
ma l'energia si rigenera in una nuova vita, 
aprendo un altro giro nel cerchio della nostra esistenza!

L'AMORE, SENTIMENTO BELLISSIMO!

L'amore 
non ha ne' razza, 
ne' religione, 
ne' ricchezza,
ne' poverta',
ne' forma 
e nemmeno dimensione. 
L'amore e' sopra a tutto e tutti, 
a prescindere.
 

L'ESISTENZA DELL'AMORE.

L'amore?
Esiste, oh, se esiste!
Solo che per vederlo  bisogna mettere da parte
trends,
tendenze,
sofisticatezze,
mode e  quant'altro.
L'amore sta nella semplicita',
nel saper vedere dentro a  una persona,
non solo a come appare...
L'amore e' da sempre
forte,
intenso,
siamo noi che col tempo
modifichiamo la nostra sensibilita'
fino a non riuscire a riconoscerlo
anche quando ci passa sotto il  naso.... 
 

ERRORI IN AMORE.

L'amore non fa errori,
e' la mente debole che li fa,
quella mente che distorge i sentimenti
e porta ad allontanare persone
per avvicinarne altre,
pur sapendo l'effimero che c'e' nel nuovo,
e conoscendo la solidita' 
di cio' che si lascia nel vecchio...
 

NOTTE IN RIVA AL MARE.

Notte romantica 
che veglia coppiette 
che guardano il cielo stellato
che sperano in un futuro
che fanno l'amore 
in riva al mare
scaldate dai fuochi ormai spenti,
stanchi di suoni e di feste,
abbandonati all'amore,
unico e solo protagonista.
Notte ruffiana 
di tante vicende, 
a reggere il moccolo 
all'unica cosa che adesso a loro importa:
l'amore....
 

POLVERE!

Ci sono cose 
che una volta sepolte 
sotto la polvere della vita
rinascono al primo  spolvero, 
altre invece che dal troppo tempo immobili 
e con molta piu' polvere  di passato addosso, 
non riescono piu' a brillare, 
a rivivere....