giovedì 15 settembre 2011

TRAMONTO D'ESTATE.

E il sole muore
in tramonti precoci
segnando giornate piu' corte
e l'estate che si avvia al termine
tra campi anneriti dal vomere
e bruniti dalla falce
tra vigne pronte a dare il loro frutto
e bimbi che si preparano per la scuola.
E il sole muore, 
lasciando il sapore del sale
e il divertimento 
racchiusi in un mero ricordo,
aspettando una nuova estate.
E il sole muore,
ogni estate, 
lasciando la tristezza
di un bel vivere,
e la malinconia 
di attimi fuggenti che lasciano il segno.
E il sole muore
in un tramonto stupendo,
un regalo che solo la natura puo' offrire.