giovedì 11 agosto 2011

DOMANDA.

Ciao, cara amica. Grazie della visita al mio blog, spero gradita. Una domanda pero': Perche' specie voi donne avete l'abitudine di mettere avatar che raffigurano immagini non vostre o eta' assurde? In fondo non e' meglio farsi vedere per come si e'? Io non sono un granche', ma sono convinto che come Brad Pitt o come Muccino o chicchessia in foto non traggo piu' contatti di quelli che ho! Questa non e' una critica, ma un'osservazione costruttiva. Meglio perdere un contatto interessato solo a certe cose ma guadagnarne pochi che ti apprezzano per cio ' che sei e per come sei. Un bacio, e ancora grazie!


Questo e' un commento postato qualche minuto fa ad una visitatrice graditissima. Non ha avatar ne' foto, eta' 109, poche descrizioni di se..... Ok, e' all'inizio. Ma mi sorge spontaneo chiedere perche'. Perche', che finalita' ha nascondersi quando tutto cio' e' virtuale, quando non puo' nuocere il nascondere l'eta, il viso (a volte, sempre piu' spesso il sesso!)? Non lo ritengo corretto anche se di uso comune. Per me aprire il mio mondo agli altri vuol dire farmi conoscere per cio' che sono, nulla piu'. Chi mi vede, chi vuole essermi amico/a e' perche' sa che sono io, sa che sono cosi'. Non capiro' mai questa cosa, se qualcuno me la spiega lo ringrazio.