mercoledì 3 agosto 2011

L'UOMO: LE SUE DUE FACCE.

Sono un BASTARDO:
Sono UN BRAVO RAGAZZO (o cerco di esserlo).
Passo sopra tutti e tutto per arrivare ai miei scopi.
Cerco di aiutare tutti e con ogni mezzo.
Non prego e non vado in chiesa, odio i preti.
Sono cattolico e vado in chiesa regolarmente. Il mio sogno da bambino era di fare il prete.
Non perdo occasione di insultare e sminuire le donne che vivono con me e non.
Ho un riverente rispetto di tutti, specie delle donne, che abitano con me e non.
Ho sempre le cose migliori, e se non le avessi le ottengo a tutti i costi.
Non ho mai avuto nulla dalla vita, ma mi accontento di cio' che ho.
Sono ricco, fortunato ereditiero che pero' di soldi non ne ha mai abbastanza.
Sono povero, non arrivo a fine mese con il misero stipendio che mi danno. I debiti aumentano, ma cerco di risparmiare per pagarli. I soldi non sono tutto nella vita.
La fortuna fa si' che anche se per sbaglio prendo un grattaevinci come resto del caffe' vinco 10000 euro e non lascio mancia. Ho ritirato ieri la mia nuova Lamborghini Murcielago perche' mi ero stufato della Ferrari.
La jella mi perseguita. Non importa quanti sforzi faccia, non ne vengo fuori. Ho comprato un grattaevinci da 1 euro una volta e il barista mi ha imbrogliato facendolo pagare 2, e nemmeno ho vinto. Ieri s'e' rotta anche la vecchia e scassata 500 di mio nonno, unico mezzo in famiglia.
Le donne mi cadono ai piedi e non sono io a cercarle, ma loro a fare a gara per me.
Ho sempre vissuto nella timidezza e di donne nemmeno l'ombra. Solo una ho trovato, mia moglie. Del resto non ne ho bisogno di cercare altrove.
Dal momento che ne ho una o due vincitrici della gara di cui sopra, le tratto come tappeti da calpestare.
Da quando conosco mia moglie la tratto come una regina nelle mie  possibilita'.
Sul lavoro sono impietoso e non lesino di licenziare chiunque mi contraddica, tanto pezzenti sono e pezzenti rimangono. Pretendo il saluto dai miei dipendenti.
Sul lavoro sono un mulo, e la direzione non perde occasione di caricarmi ancora di piu'. Gli scherzi e gli sberleffi sono tutti miei in ditta.
Se incontro un barbone seduto all'angolo di casa mia lo prendo a calci finche' non se ne va, perche' rovina il decoro della mia villa e la sua immagine.
Se incontro un barbone seduto all'angolo mi fermo, parlo con lui e lo invito a dividere un pasto con me e la mia famiglia. Tanto, dove mangiano 6, mangiano anche 7!
Figli? Ma nemmeno per idea, i piccoli bastardi sporcano e fanno casino, oltre a costare. E poi voglio godermi la vita senza rotture di palle!
Figli? Ne ho 4, ma ne vorrei almeno il doppio. Mi piace la confusione dei giochi, mi piace fare il genitore e vederli crescere. Passerei tutta la vita con loro.
Ebbene si'. Sono un BASTARDO e me ne vanto, perche' non ho bisogno di nessuno..... NESSUNO, SAPETE?..... EHI! CI SIETE?...... C'E' NESSUNO?....... (che schifo la solitudine!) 
A detta degli altri sono un BRAVO RAGAZZO. Ma sono convinto che non e' mai troppa la bonta' visto tutto l'odio e la violenza che c'e' in giro!. Di amici ne ho tanti, ma non ne ho mai abbastanza, mi portano calore e serenita'.
Le due facce estreme (o quasi) dell'uomo e del suo vivere e vedere le cose.
Una riflessione come quasi tutte quelle che ho fatto nel blog, tra me e me.
Mi chiedevo perche' ci sono questi estremi, e mentre lo facevo realizzavo che in tutte le cose ci sono estremi opposti.
Al giorno d'oggi pero', anziche' amalgamare le due estremita' si tende ad essere piu' estremi.
Quanto sarebbe bello trovare un equilibrio tra le due estremita' e trarre il meglio di tutti e due!
Certo, perche' a mio parere tutti e due possono avere del buono e del cattivo.....
Beh, avevo voglia di scrivere e spero di non avere delirato piu' del solito.