venerdì 29 luglio 2011

Quell'odore speciale di nonni.....

Ero li ieri sera, al tavolo di un bar con 2 amici davanti ad una birra, e si discorreva del piu' e del meno e ad un certo punto, arrivati al discorso di persone ultra ottantenni, di fibre forti mi e' venuto in mente un ricordo, tanto intenso che..... Vi e' mai capitato di avere un ricordo tanto intenso da sentirne l'odore, il sapore, il tocco? Ecco, a me e' successo esattamente questo, come fossi rimandato indietro nel tempo!
 

Ho vissuto poco i miei nonni materni, ma quelli paterni sono vivi nel ricordo di quando ero bambino. Tutti e due i nonni maschi hanno avuto un tragico destino, per cancrena hanno subito l'amputazione degli arti inferiori, quello materno per la calce che ha corroso la carne (faceva il muratore), l'altro per via di un'unghia incarnita.... Ma torniamo a noi, da piccolo andavamo a trovare spesso i nonni al circo, (i miei in quel periodo si erano distaccati dal mestiere e stavamo a Genova) e quando arrivavamo la' mia nonna ci accoglieva a braccia aperte e ci stringeva forte al petto, quell'"odore di nonna", di pelle raggrinzita e saggiamente invecchiata, il petto con al centro quel medaglione aprendo il quale c'era la foto loro, del nonno e di lei, quell'atmosfera speciale, il sapore e l'aroma dei suoi caffellatte al mattino, il suo parlare veneto e dare ordini li ricordo come fossero adesso....  
Il nonno, alcolizzato dall'eta' di 30 anni con davanti un bicchiere quasi vuoto di vino e il suo bastone da passeggio, aspettava che gli arrivavi a tiro per chiederti: "Lo conoscevi Titta?" e aspettava la risposta "chi era?" per risponderti: "quello che si faceva le seghe con la man dritta!", e facevi finta di ridere, perche' la faceva sempre questa battuta, sempre la stessa. Ricordo che circa sei mesi prima di andarsene, si calo' nella piscina di mio zio e pian piano, nonostante fosse mezzo cieco e non stesse in piedi, si fece 10 vasche!
Delle fibre incredibili, le persone di allora! I miei nonni, dovunque essi siano, quel poco che gli ho conosciuti, mi mancano, con quel loro "odore speciale di nonno".....