sabato 30 luglio 2011

L'AMICIZIA CON LA A MAIUSCOLA.

Tutti, chi molti e chi meno, abbiamo amici. Possono essere intimi, disinteressati, di frequentazione, opportunisti.... ma quelli VERI sono veramente pochi, per tutti. Io non ho mai avuto tantissime amicizie visto il mio passato ambulante che non mi dava l'opportunita' di stringere amicizie vere in 2 o 3 giorni. Ma anche quando anni fa mi sono fermato, le amicizie erano rare, era tutto un casa-lavoro lavoro-casa. Uscivo poche volte perche' da solo non sapevo cosa fare ne' dove andare. Poi ho trovato il virtuale, mesi fa, in un ambiente che ha fatto aprire i miei orizzonti e ha dato modo di conoscere gente. Da quest'ultimi sono nate delle amicizie con le caratteristiche di cui sopra. Ma ci sono alcuni di questi che posso chiamare AMICI veri, persone a cui io devo molto, che io ringrazio per la solidarieta' e la loro dimostrazione di affetto seppur virtuale, che io sento come reale e tangibile. Un legame strano, quello dell'amicizia virtuale, che gratifica e fa si' che uno non sia solo coi suoi pensieri, che si senta vivo. E ancora GRAZIE amici miei del vostro sostegno, dell'amore amicale che mi dimostrate e di cui saro' eternamente grato. Un bacio grande a ciascuno di voi, e un abbraccio stretto stretto.
Lo splendore dell’amicizia non è la mano tesa né il sorriso gentile né la gioia della compagnia: è l’ispirazione spirituale quando scopriamo che qualcuno crede in noi ed è disposto a fidarsi di noi. (R. W. Emerson)