venerdì 29 luglio 2011

Il mio carattere.


Il mio carattere.
Come tutti gli esseri umani del nostro bistrattato pianeta, ognuno ha il suo carattere, e ad ognuno cambia nel tempo. Per esperienze, vicissitudini, vittorie e fallimenti, errori e successi. Quello che io non ho mai avuto (e mi pregio di cio'), e' la cattiveria, la malignita' nel vedere, giudicare cose, persone, eventi. Sono come tanti un gatto sornione, che sta li' nel suo angolino a sonnecchiare nella cuccia della vita. Ma ad una qualsiasi delle cose che mi offendono, mi rompono e che trovo ingiuste, sono pronto a tramutarmi in tigre. Ho gia' detto che sono agnostico, cioe' uno che crede in qualcosa ma a modo suo, senza osservare nessuna delle religioni e traendo il meglio e il positivo da tutte. Ho un reverente rispetto, sia essa cattolica, buddista o mussulmana, piuttosto che induista, ebraica o altra, finche' non mi pestano i piedi. Penso che le analogie tra le religioni siano tantissime, e comunque derivate da racconti ed eredita' di popoli lontani, di pochi che poi si sono dispersi sul pianeta, interpretando a modo loro i racconti tramandati. Tornando al carattere, sono un romantico, no, un megasuperultraromanticone, fedelissimo, molto prevedibile, insaziabile, costante e premuroso verso la mia compagna. Analizziamo ad una ad una le parole che ho teste' scritto:
Romantico, senza romanticismo, l'amore, il rapporto, la coppia per me non sa di nulla.
Fedele, nonostante io abbia subito moltissimi tradimenti per la mia Prevedibilita', continuo a perseverare di essere fedele. Il mio motto e': non fare agli altri cio' che non vuoi sia fatto a te.
Insaziabile, nel tempo, nell'amore, nell'essere parte di lei, nel parlare con lei. (ho un piccolo difetto, le cure nel tempo mi hanno fatto diventare satiro, (il maschile di ninfomane, e adesso che sono solo capirete come soffro!!!)
Costante, perche' non mi da noia, anche dopo anni accarezzare, baciare, abbracciare e fare le coccole, l'amore o anche toccare il sedere. Mi da piacere sempre e comunque, superando la monotonia dei gesti a volte sempre uguali. Purtroppo il 99% delle partners non la pensa cosi' e inevitabilmente si stacca. L'amore per me (inteso anche come sesso) e' un pilastro fondamentale per la corretta unione di una coppia, assieme al rispetto, la solidarieta' e la complicita'.
Premuroso, perche' sono un femminista convinto. Sono del parere che ci devono essere pari diritti tra uomo e donna. Attenzione pero': ultimamente la donna ha una supremazia pericolosa per l'unione della coppia e della famiglia, e questo mi da da pensare per le future generazioni.
A proposito di famiglia, ne ho sempre desiderata una, e per 9 anni l'ho avuta bene o male (piu' male che bene, visto che i 2 figli di lei non mi hanno mai accettato). Il nucleo famigliare per me e' importantissimo, e a mio parere gli obblighi che sopraggiungono quando ci sono figli devono avere la precedenza sul rapporto di coppia. Cosa per me naufragata per altre ragioni purtroppo, pesanti da portare in testa. Non mi vergogno a dirlo, sono cornuto, come tanti e tante, e non e' una bella sensazione quando si ama. Odio l'indisponenza e la maleducazione, la boria e la spocchia. Odio le liti, le risse e la violenza.
Mi piace la cultura e ho una piccola benevola invidia per chi ha potuto immergersi in essa per anni fino a laurearsi, cosa che io non ho potuto fare causa lavoro, e mi sono fermato alla terza media. Sono autodidatta nel mio mestiere (sono tecnico sistemista hardware) e mi ha dato molte soddisfazioni, grazie alla mia costanza. Ho stima e riconoscenza per chi fa del bene, e rabbia per le ingiustizie e le angherie fatte a titolo gratuito. Mi piace la manualita' (non come pensate, anche se ogni tanto un po' di sano onanismo ci vuole....) e sono molto creativo. Una volta dipingevo su tela, ma ci vuole lo stato d'animo giusto. Non leggo piu' tantissimo, e ho ripreso a leggere e scrivere qui con voi e grazie a voi. Ebbene sono cosi', ordinato nell'essere casinista, metodico, abitudinario, e molto casalingo. Esco poco, e solo con amici, mi piace andare con la mia lei a fare gite, vedere monumenti ed opere d'arte, quando ho una mia lei! Sono cinefilo quando la tasca me lo permette. Amo il mare, specie d'inverno e in burrasca, dove si respira lo iodio che fa un aerosol naturale. Passeggiare con le onde che ti spruzzano polvere di mare addosso e' il non plus ultra per me. Sono un tipo che quando ha un compito, si tuffa in esso finche' non finisce. Gemelli ascendente scorpione, (piu' scorpione che gemelli in verita', passionale). Come tutti quelli che amano con l'anima, sono geloso se la mia lei me ne da agio di esserlo, e tanto. Quando ho un euro in tasca, e' per tutti, ma cio' non vuole dire che sono spendaccione! Ma se posso non mi faccio mancare nulla. Non vado a puttane, ho provato per esperienza a 19 anni, e mi ha fatto schifo, preferisco l'onanismo piuttosto. Ah, odio le bugie. Non quelle piccole, fatte a fin di bene o candide, ma quelle fatte per nascondere cose importanti, per inganno. Mi piace parlare apertamente delle cose, qualsiasi cosa e in qualsiasi momento, senza inutili remore. Meglio essere diretti e sinceri che l'ipocrisia della bugia.

Vediamo, c'e' quasi tutto. Se manca qualcosa, lo aggiungero' in un secondo momento.